P1010261

Balkan Beats

Una zingarata in macchina, da Lucca fino a Belgrado, per fare gli auguri di compleanno a una cara amica belgradese, s’è trasformato nel pretesto per questo reportage “on the road” nel cuore dei Balcani.
Croazia e Serbia vista come quasi in corsa da un finestrino di una macchina.
Vecchie Lada e camioncini anteguerra incrociano il nostro cammino.
Attraversiamo la campagna di una terra scura e dura come il passato recente di queste nazioni. Attraversiamo i boschi della Fruška Gora, il Danubio, i fiumi di rakija, scritte in cirillico e profumi d’oriente, casermoni sovietici, campi da calcio e di basket pressochè ovunque e, sopreatutto, gente con un senso dell’ospitalità fuori dal comune.
La voglia di rinascita di Belgrado da una parte, una città con una vivissima vitalità e voglia di rinascita, l’ostentata agiatezza di Zagabria dall’altra, una città con più di un piede nell’europa occidentale.

Ovunque, nelle città e lungo le strade di confine, sono ancora presenti i segni di una guerra terminata solamente pochi anni fa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...